Dopo una pausa prevedibilmente lunga, si ritorna a giocare a snooker anche in Italia. Ecco qualche aggiornamento su sfide e tornei nel nostro paese.

Lo snooker ritorna anche in Italia. Dopo le difficoltà degli ultimi mesi causate dal coronavirus, durante questo fine settimana si ricomincia a giocare in giro per lo stivale.

Ha da poco infatti preso il via un’innovativa club challenge, che vede opposti l’Adamello Snooker e il Torino Snooker Club. Sei giocatori, suddivisi in tre mini-squadre, si affronteranno in match di singolo e poi anche in doppio, in partite da cinque frame obbligatori. Ogni partita attribuirà cinque punti per il vincitore e un numero di punti pari ai frame conquistati allo sconfitto. La classifica finale in base a tale sistema decreterà il vincitore. Il vincente potrà poi accettare la sfida di un altro club per difendere la vittoria conquistata.
Ovviamente risultati e statistiche sono monitorati in ogni minimo dettaglio dal sistema AndyScorer.

Qui in foto il sistema di regole completo:

Tra oggi e domani si disputerà anche la nostra versione dello Shoot Out, che si terrà presso la Bologna Billiard Academy. Verrà disputata una fase preliminare a gironi e poi nella fase finale doppio KO fino alle semifinali incluse. I frame avranno la durata di dieci minuti e ci sarà uno shot clock fisso dalla durata di 15 secondi per tutta la durata della partita.

Ancora tempo invece per iscriversi alla Torino Snooker Cup, torneo riservato ai tesserati FI.BI.S, che si disputerà dall’11 al 13 giugno. Seguite il link per il regolamento completo e le modalità di iscrizione: https://bit.ly/3vcocmb

Dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, si ritorna a giocare a snooker in Italia. Sperando di avere sempre più tornei e persone coinvolte in questo meraviglioso sport.

Sull'autore

Marco Staiano

Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.