Proseguono le qualificazioni per il British Open, terzo torneo Full-Ranking stagionale. David Gilbert si è qualificato battendo Aaron Hill per 4-0. Buona prova anche quella di Zhou Yuelong, mentre avanzano anche Jamie Jones ed Anthony Hamilton. Andy Lee rimonta Barry Pinches in un incontro lungo più di 4 ore.

Lo Snooker è ancora protagonista alla Robin Park Arena di Wigan, con le qualificazioni per il British Open. La quarta giornata di gioco ha visto registrarsi tutti risultati netti, fatta eccezione per la sfida tra Andy Lee e Barry Pinches.

David Gilbert ha battuto per 4-0 Aaron Hill, lasciando solo 41 punti in replica all’avversario in tutto l’incontro. L’inglese non è riuscito a difendere il titolo in Championship League, fermandosi al secondo stage. Inoltre, ha subito una pesante sconfitta da Marco Fu, un 5-1 in occasione delle qualifiche per lo European Masters.

Dopo un primo frame anche abbastanza combattuto, il quarantunenne di Derby ha lasciato le briciole all’avversario irlandese, realizzando prima un centone (100 precisi) e poi un mezzo-centone da 72. In fine, ha messo a referto anche l’ultima frazione di gioco, con il punteggio di 86-5.

Zhou Yuelong ha sconfitto Jenson Kendrick con il risultato di 4-1, dopo essere stato sotto 0-1. Il cinese risulta ancora imbattuto in questa stagione, essendo stato estromesso nella prima fase della Championship League con un successo e due pareggi nel suo girone, oltre a qualificarsi per lo European Masters.

Come detto, Kendrick si era portato avanti, mettendo a segno un mezzo-centone vincente nel primo frame. Tuttavia, l’inglese non ha saputo reggere l’avanzata di Zhou, che ha a sua volta realizzato tre serie superiori ai 50 punti nei successivi quattro frame.

Jamie Jones ha superato Scott Donaldson per 4-1, in un match in cui ha regnato lo stesso grande equilibrio. Il gallese Jones ha da difendere £79.500 dalla stagione 2020/2021 e dovrà, dunque, darsi da fare per non rischiare di uscire dalla top-64 del ranking.

Il trentaquattrenne di Neath ha strappato un prezioso primo frame, terminato sul punteggio di 54-46 in suo favore. Donaldson ha poi siglato l’unico mezzo-centone della contesa (break da 52), pareggiando il conto a quota 1. In seguito, Jones ha vinto una serie di tre frame combattuti, portando a casa il risultato.

La sfida tra i veterani Jimmy White ed Anthony Hamilton, ha visto trionfare quest’ultimo, il quale si è imposto con il punteggio di 4-0. Il più giovane dei due inglesi ha iniziato con il piede giusto la nuova stagione, conquistando anche un buon piazzamento al secondo stage in Championship League e qualificandosi per lo European Masters.

Il cinquantunenne di Nottingham si è portato avanti 2-0 grazie alla vittoria di due frame tattici, in particolare il secondo conquistato in rimonta sulla rosa finale, con il punteggio di 67-58. Dopo questo steal, White, sei volte finalista al Campionato del Mondo, è riuscito a registrare solo 8 punti nel prosieguo del match. Hamilton ha chiuso i conti in bellezza, realizzando un centone nel quarto e conclusivo frame (100 precisi).

Andy Lee è riuscito a rimontare Barry Pinches dal 1-3 al 4-3, in un incontro durato 4 ore e 30 minuti. Per l’anglo-hongkonghese si tratta del primo successo nei tornei ad eliminazione diretta dopo il suo rientro nel Tour.

Zhang Jiankang ha battuto Reanne Evans 4-0, lo stesso punteggio con il quale Ross Muir ha sconfitto Zak Surety. Ryan Day si è qualificato battendo Rebecca Kenna per 4-1.

Sito ufficiale con risultati completi e tabellone del British Open

Sull'autore

Christian Capozzolo

Giovane ragazzo appassionato di Sport, che lavora al suo sogno di diventare Giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.