Seconda giornata di qualificazioni per il Northern Ireland Open. Alla Robin Park Arena di Wigan, Fan Zhengyi torna al successo dopo sei mesi di astinenza, battendo per 4-0 Ashley Hugill. Con lo stesso risultato, Hossein Vafaei ha superato Mark Davis. Vittorie al decider per Craig Steadman, John Astley e Si Jiahui.

Altri otto incontri sono stati messi a referto alla Robin Park Arena di Wigan, sede delle qualificazioni per il Northern Ireland Open. Sono adesso sedici i giocatori ad essersi assicurati un posto tra i 64 della fase finale del torneo, che si disputerà dal 16 al 23 ottobre, presso la Waterfront Hall di Belfast.

Fan Zhengyi è tornato al successo dopo quasi sei mesi di attesa, battendo per 4-0 Ashley Hugill. A seguito dell’inaspettato trionfo allo European Masters dello scorso febbraio su Ronnie O’Sullivan, il cinese ha, infatti, rimediato una serie di sei sconfitte consecutive, interrotta solo oggi.

Il ventunenne di Harbin ha vinto il primo frame imbucando la nera di spareggio, nell’unica vera frazione di gioco combattuta. Il numero 37 del mondo ha poi amministrato comodamente il gioco, realizzando l’unico mezzo-centone della sfida nel terzo frame (68).

Hossein Vafaei ha rifilato un secco 4-0 a Mark Davis. I due giocatori si erano affrontati in precedenza solo in occasione della fase a gironi del Six-Red World Championship 2012, in cui a trionfare era stato ancora l’iraniano. Quest’ultimo, dopo aver raggiunto il secondo stage della Championship League, si è ritrovato costretto a ritirarsi dallo European Masters per problemi di visto, dopo essersi qualificato per il torneo.

Il ventisettenne di Abadan ha dominato l’intera partita, realizzando anche un centone da 134 nel secondo frame ed un mezzo-centone da 76 nel quarto. Dal canto suo, Davis ha messo seriamente in difficoltà il suo avversario nella terza frazione di gioco, terminata, però, 69-61 per il numero 17 della classifica mondiale.

Per la prima volta dai trentaduesimi di finale dell’International Championship 2014, Craig Steadman è tornato a sconfiggere Graeme Dott. Il match si è concluso solo al decider, dopo che l’inglese si era trovato sotto 2-3.

Il quarantenne di Farnworth ha subito piazzato un centone (break da 102), ottenendo anche il secondo frame. Dott ha poi risposto riportando la situazione in parità prima della pausa di metà sessione, grazie a due frame combattuti. Lo scozzese ha saputo anche portarsi in vantaggio per 3-2, ma non è riuscito a chiudere i conti in tempo. Il suo avversario ha quindi messo a segno una serie da 76 nel sesto frame, prima di fare suo anche il decider con il punteggio di 71-18.

Contro pronostico, John Astley ha eliminato Wu Yize al decider, in un incontro molto appassionante. L’inglese, appena rientrato nel Tour, ha conquistato la sua seconda qualificazione di seguito tramite il frame decisivo, dopo quella per il British Open, conquistata in rimonta su Rod Lawler.

Per Wu si tratta, invece, appena della seconda sconfitta stagionale, dopo la recente uscita di scena ai quarti di finale dello European Masters. Ali Carter ha battuto il cinese nella sua prima apparizione in questo stadio di un torneo professionistico.

Wu ha realizzato un break da 85 nel primo frame, ritrovandosi poi sotto 1-2. Il diciottenne di Lanzhou ha pareggiato i conti alla pausa mettendo a segno il suo secondo mezzo-centone dell’incontro (54). I due sono poi andati a braccetto fino al decider, conquistato dall’inglese per 66-1.

Continua il momento positivo di Si Jiahui, uscito vincitore dalla sfida contro Anton Kazakov, terminata anch’essa al frame decisivo. Così come il connazionale Wu, il cinese Si ha conquistato il primo piazzamento in carriera ai quarti di un evento nella scorsa settimana a Fürth.

Il match, ricco di serie di qualità, si è fermato all’intervallo sul 2-2, dopo un centone ed un mezzo-centone di Si (134 e 66), a seguito di un’iniziale 63 di Kazakov. L’azione è proseguita con un break da 55 realizzato dal ventenne di Shaoxing. Una serie da 74 del diciassettenne di Dnipro ha condotto la sfida al decider, ottenuto da Si per 122-3, grazie ad un mezzo-centone da 75.

Si qualificano per Belfast anche Andy Hicks, autore di un convincente match vinto nei confronti di Zhang Anda (4-1). Jordan Brown e Dominic Dale rifilano due 4-0, rispettivamente nei confronti di Andrew Pagett e Rebecca Kenna.

Sito ufficiale con risultati completi e tabellone del Northern Ireland Open

Sull'autore

Christian Capozzolo

Giovane ragazzo appassionato di Sport, che lavora al suo sogno di diventare Giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.