Si è conclusa la seconda fase della Championship League. John Higgins ha vinto il gruppo G, pur subendo una sconfitta, mentre vince dominando il gruppo H Joe Perry.

Stabilit gli ultimi due giocatori ad accedere all’ultima giornata della Championship League. Domani 30 ottobre gli otto vincitori della seconda fase verrano raggruppati in altri due gironi. I due vincitori si contenderanno poi il trofeo, giocando al meglio delle cinque partite.

John Higgins non ha convinto quest’oggi ma è riuscito in ogni caso a spuntarla al match decisivo. Nel gruppo G c’erano grandi aspettative per la presenza, oltre allo scozzese, di un grande giocatore di serie come Tom Ford e di uno dei giocatori più in forma in quest’inizio di stagione, Martin Gould. La sorpresa dello scorso campionato del mondo Jamie Clarke il quarto componente. Purtroppo però c’è stato poco spettacolo: nessun centone realizzato e serie più alta di soli 70 punti (realizzata da Gould).

Higgins aveva cominciato bene battendo 3-0 Clarke, ma poi è stato graziato. Proprio Gould, dopo aver pareggiato il match d’esordio contro Ford, aveva sconfitto nettamente Higgins 3-0. Sul 2-1 contro Clarke, in serie per chiudere il match e passare il turno, ha sciupato una grande occasione ed è stato raggiunto sul 2-2 dal gallese. Higgins quindi con grande freddezza ne ha approfittato e, sconfiggendo Ford 3-0, ha chiuso in testa il gruppo con 6 punti. Higgins deve senz’altro alzare il livello domani per essere competitivo.

Ha rispettato invece il pronostico nel gruppo H Joe Perry, il giocatore di classifica più alta e il favorito d’obbligo. L’inglese Mark Davis e i due cinesi Tian Pengfei e Li Hang hanno provato ad opporsi ma con pochi risultati. Perry ha vinto i primi due match disputati offrendo poche chance a Tian e Li, vincendo 3-1 e 3-0, e si è poi assicurato il passaggio di turno pareggiando 2-2 con Davis. Curiosamente tutti gli altri match giocati sono terminati in pareggio. in In una giornata scarna per lo spettacolo, Gentleman Joe ha realizzato gli unici due centoni (serie di 138 e 109). Un avversario solido e da non sottovalutare per gli altri sette qualificati alla fase decisiva.

Link alla pagina ufficiale del torneo con classifiche e risultati

Sull'autore

Marco Staiano

Le sale fumose, i cazzotti, bere fino all'alba, scommettere l'ultima sterlina sul frame decisivo. Gilet all'ultima moda e cravatte sgargianti. Il genio e la sregolatezza in una stecca. Le macchine da guerra del panno verde. Il Crucible Theater. Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *