Kyren Wilson ha sconfitto 3-1 Judd Trump per aggiudicarsi il successo finale nella Championship League

É stata una giornata avvincente quella che si è conclusa da poco a Milton Keynes. Si è è rinovvato ancora una volta il duello tra Judd Trump e Kyren Wilson. L’inglese di Kettering ha dimostrato di essere ancora un avversario scomodo per il numero uno del mondo, sconfiggendolo nell’atto conclusivo del torneo.

Judd Trump ha vinto il gruppo uno agevolmente, anche grazie ad una serie di risultati precedenti il suo ultimo match. Mark Selby era il suo avversario più accreditato ma i giovani cinesi Zhao Xintong e Zhou Yuelong erano avversari pericolosi. E il giocatore di Leicester, oggi abbastanza sottotono, è stato sconfitto 3-1 e 3-0 rispettivamente da Zhou e Zhao, dovendo dire addio prematuramente alle sue chance di accedere alla finale. Mentre Trump, dopo aver avuto la meglio dei due cinesi abbastanza agevolmente, ha beneficiato proprio del pari tra i due connazionali e compagni d’allenamento per qualificarsi con 6 punti. Indolore la sconfitta contro Selby nell’ultimo match.

Molto più combattuto il gruppo due, in cui ha spuntarla alla fine è stato Kyren Wilson. C’è stata gran lotta per il passaggio di turno e tante emozioni nei match disputati. John Higgins e Ken Doherty infatti sono stati in lizza fino all’ultimo per andare a sfidare Trump in finale, con Joe Perry che è stato il primo ad uscire fuori dai giochi. Alla fine, nonostante Higgins e Wilson abbiano chiuso a pari punti, è stato l’inglese a qualificarsi grazie alla migliore differenza frame.

Wilson aveva iniziato alla grande vincendo i primi due match contro Perry e Doherty, ma si è poi dovuto arrendere a un grande Higgins, che ha realizzato nel quarto frame della partita la sua undicesima serie perfetta in carriera. Higgins aveva però subito un’inaspettata sconfitta contro Doherty nel suo secondo match e questo gli ha difatti precluso l’accesso alla finale. L’irlandese ha avuto una chance nell’ultimo match del gruppo per piazzare la sorpresa: una vittoria 3-0 gli avrebbe infatti garantito l’atto finale. Doherty è stato in vantaggio 2-0, salvo poi lasciarsi sfuggire il terzo e concedere a Wilson la finale.

Nel diciannovesimo incontro tra i due rivali, Judd Trump aveva nettamente vinto gli ultimi due scontri diretti anche se Wilson lo aveva sconfitto in un match molto più importante, il quarto di finale del campionato del mondo. Wilson ha cominciato in maniera convincente il primo frame con una serie da 64 punti. Trump ha subito replicato realizzando il primo centone della sua giornata (una serie da 118 punti). Il terzo frame è stato combattuto, ma un Trump non perfetto ha concesso una chance a Wilson che non si è fatto pregare e ha chiuso 69-11. Nel quarto una serie da 88 punti ha consegnato la vittoria e l’assegno da 20000 sterline a Kyren Wilson. Si interrompe la serie di dieci finali consecutive vinte da Judd Trump, mentre Wilson si aggiudica il quarto torneo full ranking in carriera.

Link ufficiale alla pagina ufficiale del torneo con classifiche e risultati finali

Sull'autore

Marco Staiano

Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.