Nel settimo frame della finale del campionato del mondo 2012 Ronnie O’Sullivan e Ali Carter sono in perfetta parità sul 3-3. Carter fallisce un’imbucata al centro abbastanza comoda, soffermandosi troppo sul piazzamento per la blu. O’Sullivan prende in mano il gioco con un tavolo molto complesso, con tante biglie in posizione scomoda. La serie da 92 sarà una delle più belle mai viste nello snooker. L’unica forse in grado di competere con il famoso break da 69 punti di Alex Higgins.

Sull'autore

Marco Staiano

Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.