Alla Morningside Arena di Leicester conclusa anche la seconda giornata di Championship League. Ali Carter e Alexander Ursenbacher hanno dominato rispettivamente i gruppi 19 e 23, qualificandosi entrambi con un match d’anticipo.

Prosegue la Championship League, con altri due gironi da quattro conclusi. Ali Carter è stato senza dubbi il miglior nel gruppo 19, vinto in anticipo e senza quasi mai soffrire. Ancora più netto il successo dello svizzero Alexander Ursenbacher nel gruppo 23, che si è qualificato alla fase successiva conquistando tre successi consecutivi senza neanche perdere un frame.

Il più grande pericolo per Carter era rappresentato dall’esperto e sempre pericoloso Dominic Dale, giunto come il connazionale Williams alla trentesima stagione tra i professionisti. Il cipriota Michael Georgiou, recentemente ritornato tra i professionisti, e il dilettante inglese Sydney Wilson gli altri due avversari. Il giocatore di Colchester ha inaugurato il gruppo contro Georgiou, nell’incontro di maggiore qualità della giornata. Carter ha aperto con una serie da 61, Georgiou ha risposto con un 88, ma è stato poi bravo l’ex finalista del campionato del mondo a chiudere con altre due belle serie (79, 57). Dale non è sembrato nelle migliori delle condizioni ed è riuscito a strappare soltanto due pareggi contro lo stesso cipriota e contro Wilson. Carter si è dunque qualificato battendo nettamente l’ex professionista Wilson con un netto 3-0. 2-2 tra Dale e lo stesso Carter nel match conclusivo. Georgiou conclude secondo.

Non sono stati in grado di esprimere una grande qualità gli avversari di Alexander Ursenbacher, dominatore del gruppo 23. Scott Donaldson, già vincitore della Championship League, poteva essere sulla carta un avversario pericoloso, ma non è sembrato centrato durante nessun match e ha chiuso addirittura in coda senza neanche un punto conquistato. L’ex professionista Leo Fernandez e il giovane Aaron Hill gli altri due componenti del gruppo. Ursenbacher non ha mostrato uno snooker sfavillante (soltanto due mezzi centoni), come è forse normale per la prima uscita stagionale. Ha impressionato però la solidità dello svizzero, che non ha ceduto neanche un parziale. Hill e Fernandez hanno sconfitto Donaldson e si sono giocati nell’ultimo match il secondo posto, conquistato dal più navigato inglese.

Sito ufficiale con i risultati e le classifiche di tutti i match

Sull'autore

Marco Staiano

Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.