Conclusa la prima settimana di Championship League. Stabilito il verdetto anche dei gruppi 12 e 31. Mark Davis si qualifica grazie alla differenza frame, estromettendo il cinese Yuan Sijun. Chang Binyu, che comincia a mostrare sempre di più il suo potenziale, ha chiuso invece in testa senza perdere neanche un match

Si ferma per il week-end dopo sei lunghi giorni la Championship League, torneo inaugurale della stagione. Alla Morningside Arena di Leicester si sono disputati dodici gironi, con lo stesso numero di giocatori ad accedere alla seconda fase del torneo. Gli ultimi due ad aggiungersi alla lista sono il veterano Mark Davis e il giovanissimo cinese Chang Binyu, che hanno conquistato il primo posto rispettivamente nei gruppi 12 e 31.

Davis è riuscito a spuntarla in un duello equilibratissimo con il cinese Yuan Sijun, che si è dovuto arrendere soltanto per la differenza frame. A venir meno in questo gruppo è stato il favorito Anthony McGill, che non è riuscito ad ottenere neanche un punto. L’ex professionista Billy Joe Castle era l’altro giocatore presente.

Proprio Castle aveva iniziato sconfiggendo 3-1 all’esordio McGill. Il pari tra Davis e Yuan si rivelerà decisivo per le sorti del girone. Yuan ha giocato un ottimo snooker, siglando due centoni consecutivi contro McGill e dimostrando di meritare di essere ancora tra i pro. Un frame perso nel successo per 3-1 contro Castle sarà difatti il motivo del mancato passaggio di turno. In maniera cinica, l’esperto Davis ha battuto 3-0 McGill, già condannato dall’aritmetica, e si è assicurato il passaggio del turno.

Chang ha iniziato con il piede giusto questa stagione, dopo avere già dimostrato a sprazzi la scorsa stagione di essere dotato di un enorme talento. Il diciottenne di Golmund si è misurato con un’altra grande promessa dello snooker asiatico, Pang Junxu. I due cinesi hanno chiuso ai primi due posti, oscurando il favorito (almeno per esperienza e titoli) Luca Brecel. Primo torneo da professionista anche per il giovane scozzese Dean Young.

I due cinesi si sono subito divisi la posta nel primo incontro, con Brecel che ha risposto battendo Young. Dopo aver perso il primo frame, Chang ha però dominato contro Brecel, siglando un centone e un mezzo centone e lasciando al belga appena sette punti nei tre successivi frame. Pang ha sciupato la sua occasione, pareggiando con Young. Con un 3-0 sullo scozzese, il numero novantadue al mondo ha chiuso i conti.

Sito ufficiale della Championship League, con i risultati e le classifiche di tutti i match disputati

Sull'autore

Marco Staiano

Le sale fumose, i cazzotti, bere fino all'alba, scommettere l'ultima sterlina sul frame decisivo. Gilet all'ultima moda e cravatte sgargianti. Il genio e la sregolatezza in una stecca. Le macchine da guerra del panno verde. Il Crucible Theater. Sogni, speranze e illusioni celati in ventidue bilie colorate.

1 Commento

    Pretty! Thіs hɑs been an incredibly ԝonderful post. Thank you for
    supplying this informatiοn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *